Se ogni giorno lavori in posizione seduta (sia alla scrivania che guidando l’automobile o altri mezzi)  per 8-10-12 ore (e oltre), allora rientri nella categoria dei “Lavoratori Sedentari”.

I lavoratori sedentari sono la terza categoria professionale “Più stressata”, dopo Insegnanti e Forze dell’Ordine (clicca su questo link per scoprire come lo stress si insinua net tuo corpo)

Ad approfondire l’argomento sono state l’Università di Manchester, quella di Essex e il College London, che hanno pubblicato i risultati di quanto verificato su “The Journals of Gerontology”

Il monitoraggio ha preso il via dai dati raccolti nel Whitehall II (un progetto, che analizza gli effetti che il lavoro produce sulla salute di dipendenti e dirigenti).

Lo studio, che ha coinvolto un campione di oltre mille impiegati pubblici britannici, ha dimostrato che il tasso di cortisolo (l’ormone dello stress) è molto alto nel sangue dei lavoratori sedentari.

Lo stress di cui soffri, se sei un lavoratore sedentario, è il Di-Stress.

Esercizio-anti-stress

Ovvero lo stress “cattivo”:

Quello che causa ansia, problemi circolatori e cardiaci, tensioni muscolari e mentali ecc.

Se dunque sei un lavoratore sedentario, certamente ti sarà capitato durante l’orario di lavoro, di sentirti ansioso, nervoso e sopraffatto da episodi quotidiani tipo:

-Valanghe di mail a cui rispondere

-Telefono che squilla in continuazione

-Colleghi “ostili” da sopportare

-Clienti pretenziosi che vogliono tutto e subito

-Traffico caotico da affrontare (se sei un taxista, camionista ecc.)

-E chi più ne ha più ne metta

Quando questa montagna di stimoli diventa troppo pressante…

Hai la netta sensazione di sentirti come messo all’angolo dallo stress.

Per aiutarti a liberarti da queste spiacevoli situazioni…

Oggi ti consiglio un semplice e rapido esercizio da fare nell’esatto istante in cui esclami “non ne posso più!”.

Ecco tutto ciò che devi fare: (lo dice la scienza, non io).

Nel caso in cui tu guidi un mezzo di trasporto, fai questo esercizio alla prossima sosta (MAI mentre guidi).

Alzati in piedi (se lavori in ufficio).

Per evitare che i tuoi colleghi o i tuoi collaboratori ti prendano per pazzo, è meglio che ti rinchiudi in bagno.

Anche perché rischieresti di “contagiarli” (nel senso positivo del termine).

Ora, molto lentamente, inizia a sforzarti di sbadigliare.

Lentamente, mi raccomando…

Sennò rischi di prenderti una contrattura alla mandibola e poi ti devo massaggiare 😊.

Sò che magari starai pensando: “Ma è ridicolo…e poi, io sbadigliare a comando proprio non riesco”.

Anche a me risultava strano e difficile le prime volte.

Tuttavia, abbi fede.

Quando sei agli inizi, fai del tuo meglio.

Fai l’esercizio ogni giorno, sii costante.

Inizia con 5 sbadigli.

Giorno dopo giorno, arriva fino ad un massimo di 20 sbadigli lenti, profondi e consecutivi, se vuoi un rilassamento completo (respirare profondamente ti rende più concentrato ed energico).

Dopo aver fatto l’esercizio, nota come ti senti.

Dovresti sentirti più rilassato e attento nel presente.

Non è vero?

Sappi che è il rilassamento naturale più rapido che esista.

Fai questo esercizio anche prima degli eventi importanti o che prima ti causavano stress (prima di un colloquio di lavoro, prima di parlare in pubblico ecc.)

Fai l’esercizio per almeno 7 giorni e nota come ti senti meglio quando ti risiedi a lavorare.

Alla tua Salute!

Fabio Parisio

Clicca sull'immagine qui sotto e scopri
MASSAGGIO ADDIO STRESS
addiostress
Telefono
340 27 43 670

oppure

WhatsApp
340 27 43 670